ANDREA DONZELLA – Quante volte avrei voluto

ANDREA DONZELLA “QUANTE VOLTE AVREI VOLUTO” – È IL SINGOLO CHE PRESENTA L’ALBUM “MASCHERE”
Il cantautore milanese d’adozione, si presenta al pubblico con un’intima ballad che racconta il consueto conflitto fra mente e cuore.
La consapevolezza di un amore che a fatica riesce a vivere e sopravvivere. L’immobilità difronte ad un bivio: da una parte la testa dall’altra il cuore. Cosa ascoltare?
«In questa canzone, inizialmente vince la testa…ma col passare del tempo, capisci che solo con la testa infondo perdi tutto». Andrea Donzella
Il brano è stato impreziosito dall’arrangiamento del Maestro Ferruccio Francia che ha saputo rivestire musicalmente l’essenza del pezzo.

BIOGRAFIA
Andrea Donzella nasce a Palermo il 12 Maggio 1967 ma cresce a Milano. A soli 5 anni scopre la passione per il pianoforte, amore che però vivrà segretamente e in maniera intima, senza mai esibirsi in pubblico.
I suoi gusti musicali spaziano da Supertramp, Alan Parson, Toto, Simply Red, attingendo quindi in larga scala negli anni ’80.
Scriverà decine di canzoni e al suo 50° compleanno, grazie ad un suo amico musicista che gli permetterà di conoscere un Maestro arrangiatore, inciderà il suo primo CD “Una Parte di Me”, che resterà però chiuso nel cassetto. Ma proprio grazie a questa prima esperienza, maturerà l’ispirazione per scrivere e comporre tra il 2017 e il 2018, otto nuovi brani che daranno luce (pubblica) all’album “Maschere”.